CANOVA CLUB>Homepage>LE COMUNICAZIONI>Brigata sorridi>Brigata sorridi 2006-2010 (Sei qui)
Sound  on loudspeaker Sound  off
CSS Valido!Valid HTML 4.01 Transitional
Back Cerca Contattaci Criteri Disclaimer Privacy Sitemap Chiudi
banner sito
CANOVA CLUB STORICO
"Ideato, creato ed aggiornato, senza mai nulla pretendere, dal Socio Fondatore, Maurizio Cuscinà
per 65 anni di grande Amicizia. Ha tenuto per un decennio traccia dell'Associazione"
(LFP).
In data 21 maggio 2015 cessa gli aggiornamenti e RESTA ON LINE PER LA SUA CONSULTAZIONE
canovaclub logo primo amicizia cultura solidarietà canovaclub logo primo
chaplin

BRIGATA SORRIDI
2006-2010

toto
stanolliodancing Chi ha il coraggio di ridere è padrone degli altri, come chi ha il coraggio di morire”, perché chi ha il coraggio di ridere non può essere vinto da nessun evento a lui estraneo.
G. Leopardi
La pagina pubblica ciò che i soci ritengono in qualche modo divertente
ANNI 2010 - 2014 arrowsback

19 luglio 2010

Dall’amica Giuseppina Fantone, in allegato un breve decalogo “per sentirsi meglio”.Mantenersi giovani Buona lettura

15 giugno 2010

“La moglie obbediente” dall’Anonima Benefattrice.
C'era un uomo che, per tutta la vita, aveva risparmiato tutti i suoi soldi e quando si trattava di spenderli era un vero e proprio avaro.
Poco prima di morire, disse alla moglie: “Quando muoio, voglio che tu prenda tutti i miei soldi e li metta nella bara con me. Me li voglio portare con me nell'aldilà”.
E così si fece promettere con tutto il cuore dalla moglie, che quando sarebbe morto, lei avrebbe messo tutti i suoi soldi nella cassa con lui.
Beh, poi un giorno morì.
Al funerale, era steso nella bara con vicino la moglie, vestita di nero, seduta a fianco alla sua migliore amica. Quando fu finita la cerimonia e si preparavano a chiudere la bara, la moglie disse: “Aspettate un momento!”. Aveva una piccola scatola di metallo; si avvicinò con la scatola e la mise nella cassa. Chiusero la bara e la portarono via.
Quindi la sua amica le disse: “Ragazza, sapevo che non eri così tonta da mettere tutto quel denaro la dentro con tuo marito”. “Certo che l'ho fatto” disse la moglie. “L'ho preso tutto, l'ho depositato sul mio conto, e gli ho fatto un assegno...se riesce a incassarlo, se li può spendere tutti !!!”.

29 aprile 2010

Dalla redazione. E' imminente il Premio R.O.S.A.
Five rules for men to follow to a happy life:
1. It's important to have a woman, who helps at home, who cooks from time to time, cleans up and has a job.
2. It's important to have a woman, who can make you laugh.
3. It's important to have a woman, who you can trust and who doesn't lie to you.
4. It's important to have a woman, who is good in bed and who likes to be with you.
5. It's very, very important that these four women do not know each other
17 dicembre 2009

Dal Socio fondatore, Maurizio Cuscinà
Le banche possono essere utili!!!
Un uomo si reca con una bellissima ragazza da Tiffany. Insieme scelgono un diamante da 50.000 Dollari. Quando l'uomo vuole pagare estrae il suo libretto degli assegni e ne compila uno per il valore dell'acquisto. Il venditore lo guarda con aria preoccupata. L'uomo intuisce il suo stato d'animo e dice al venditore:
'So di non essere un cliente abituale ed immagino che lei si stia chiedendo se il mio assegno é coperto...' Beh! Allora facciamo così, oggi é venerdì, sono le 17 e le banche sono ormai chiuse. Tenga l'assegno ed anche il gioiello.
Lunedì, all'apertura delle banche, dopo aver riscosso l'assegno, fa recapitare immediatamente il gioiello alla mia accompagnatrice.' Il venditore si tranquillizza. Il lunedì successivo il venditore si reca in banca, qui, però, gli comunicano che l'assegno non é coperto.
Il venditore richiama subito il cliente, il quale gli risponde: "Può tranquillamente stracciare l'assegno e tenersi il diamante, ormai ho già “consumato”.
14 dicembre 2009

Dal Socio Maurizio Cuscinà
A proposito d'indirizzi di postaelettronica:
Al telefono ... Sergio: "Mi mandi pure la lettera tramite posta elettronica... le lascio l'indirizzo: sergio.antonini@libero.it Mi raccomando metta il punto dopo Sergio altrimenti non mi arriva niente".
Antonio: "Nessun problema... gliela mando subito"... Dopo un paio di giorni è arrivata questa...

Posta elettronica
7 dicembre 2009

Dalla nostra “Anonima benefattrice” – “C’erano due suore”:
Una era soprannominata Sorella Matematica (SM) e l’altra era soprannominata Sorella Logica (SL). Sta facendosi buio e le due suore sono ancora lontane dal convento.
SM: Hai notato che un uomo ci sta seguendo da esattamente 38 minuti e mezzo ? Mi chiedo cosa voglia da noi…
SL:  E’ logico. Ci vuole ********.
SM: Oh, no ! Di questo passo ci raggiungerà in 15 minuti al massimo. Cosa possiamo fare ?
SL:  La sola cosa logica da fare è camminare più veloce.
Poco più tardi…
SM: Non sta funzionando…
SL:  Naturalmente non funziona. L’uomo ha fatto la sola cosa logica: ha cominciato a camminare più velocemente anche lui.
SM: E allora cosa facciamo ? Di questo passo ci raggiungerà in un minuto !
SL:  La sola cosa logica da fare è dividersi: tu vai da questa parte e io da quest’altra. Non può seguirci entrambe.
Così l’uomo decide di seguire Sorella Logica. Sorella Matematica arriva al convento e comincia a preoccuparsi per Sorella Logica. Infine Sorella Logica arriva.
SM: Sorella Logica ! Grazie al cielo sei qui ! Cosa è successo ?
SL:  E’ successa la sola cosa logica: l’uomo non poteva seguire entrambe e così ha seguito me.
SM: Sì, sì ! Ma cosa è successo dopo ?
SL:  La sola cosa logica: io ho cominciato a correre più veloce che potevo e lui ha cominciato a correre più veloce che poteva.
SM: E ?
SL:  Ed è successa la sola cosa logica: mi ha raggiunta.
SM: Oh, Signore ! Cosa hai fatto ?
SL:  La sola cosa logica da fare: mi sono alzata il vestito.
SM: Oh, Sorella ! Cosa ha fatto l’uomo ?
SL:  La sola cosa logica da fare: si è tirato giù i pantaloni.
SM: Oh, no ! Cosa è successo dopo ?
SL:  Non è logico, Sorella ? Una suora con il vestito alzato corre più veloce di un uomo con i pantaloni abbassati !
…… E per quelli che pensavano fosse una barzelletta sporca…… subito 2 Ave Maria !
3 dicembre 2009

Dalla nostra “Anonima benefattrice”. Serata con le amiche.
Tua moglie decide di uscire con le amiche per una serata in discoteca…
Sei completamente d’accordo, l’occasione è splendida per vedere in pace la tua squadra in diretta tv…
Verso le 4 di mattina senti che inciampa piuttosto sbronza per trovare il letto…speri che la macchina sia ancora intatta…
La mattina, appena alzato, corri ad ispezionare la Volvo di famiglia che lei ha usato per andare alla festa…
Ti concedi un sospiro di sollievo quando vedi che è ancora in un solo pezzo…
Comunque, ti metti a controllare da vicino che non ci siano ammaccature o graffi: tutto a posto, meno male…Ma…aspetta un momento!
17 novembre 2009

Dal Socio fondatore, Maurizio Cuscinà
Caro Stefano, t’invio un fumetto, "l'ottavo marito" che ti prego di non divulgare in ambiti......... economico finanziari. Ciao, Maurizio ...e ovviamente abbiamo rispettato la consegna!
22 ottobre 2009

Dal Socio, Maurizio Cuscinà:
“Fare affari oggigiorno”.
E' agosto sulle spiagge del Mar Nero. Sta piovendo e la città è totalmente deserta. Sono tempi duri e tutti hanno debiti e vivono a credito.
Improvvisamente arriva in città un ricco turista. Entra nell'unico albergo, lascia una banconota da 100 euro sul bancone della reception e va a vedere le stanze di sopra per sceglierne una.
Il proprietario dell'albergo prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito col macellaio.
Il macellaio prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito con l'allevatore di maiali.
L'allevatore di maiali prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito col suo fornitore di mangime e carburante.
Il fornitore di mangime e carburante prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito con la prostituta della città, che in questi tempi difficili gli fornisce i suoi servizi a credito.
La prostituta prende i 100 euro e corre all'albergo a pagare il proprietario per le camere che le fornisce a credito quando porta i suoi clienti.
Il proprietario dell'albergo prende i 100 euro e li posa sul bancone della reception in modo che il turista non sospetti nulla.
In quel momento, dopo avere ispezionato le stanze, viene giù il turista, riprende i suoi 100 euro e, dopo avere detto che non gli piacciono le stanze, lascia la città. Nessuno ha guadagnato nulla. Comunque, l'intera città non ha più debiti e guarda al futuro con ottimismo. E questo, è il modo in cui il mondo fa affari oggigiorno!
26 marzo 2009

Vogliono riformare le pensioni.
Inoltrato dall'anonima dispensatrice di sorrisi. Riceviamo e giriamo, Riformare le pensioni
12 marzo 2009

Un sorriso offerto da un Amico del Canova molto importante che per la Sua posizione ha molto poco da sorridere in un periodo come questo Vedere allegato.
12 febbraio 2009

Cari Amici, dal socio Luigi Giovannelli
riceviamo questo necessario dizionario"English - Totti"che pubblichiamo volentieri in allegato per la gioia di romanisti e non… Continuate a mandarci le Vostre pillole di sorriso più vicine al “sentir Canova” per pubblicarle in Almanacco. Grazie
10 febbraio 2009

Cari Amici, da un'anonima benefattrice riceviamo delle “Lezioni aziendali”che Vi proponiamo in allegato, affinché possiate trarne spunto e sorridere insieme a noi. Continuate a mandarci le Vostre pillole di sorriso più vicine al “sentir Canova” per pubblicarle in Almanacco. Grazie
27 gennaio 2009

Da Guido Costa,
un nostro antico Sostenitore milanese, riceviamo e pubblichiamo sui “pensionati” (ricordandoVi di mandarci le “Vostre” barzellette per far sorridere i Canoviani):
“What Do Retired People Do All Day ?
Working people frequently ask retired people what they do to make their days interesting.
Well, for example, the other day my wife and I went into town and went into a shop. We were only in there for about 5 minutes. When we came out, there was a cop writing out a parking ticket.
We went up to him and said, 'Come on man, how about giving a senior citizen a break ?'
He ignored us and continued writing the ticket.
I called him a Nazi turd.
He glared at me and started writing another ticket for having worn tyres.
So my wife called him a ####-head.
He finished the second ticket and put it on the windshield with the first. Then he started writing a third ticket. This went on for about 20 minutes. The more we abused him, the more tickets he wrote.
Personally, we didn't care. We came into town by bus. We try to have a little fun each day now that we're retired. It's important at our age.”
22 gennaio 2009

Cari Amici, buongiorno e perché lo sia veramente con un sorriso propiziatorio, date un’occhiata all’allegato,
Can we fire him. Grazie
15 gennaio 2009

Da Enrico Santoro
via sms come messaggio d’auguri agli amici:
"A chi ha mandato gli Auguri per un 2008 di pace e serenità comunico che non sono serviti a un c...!!! Per il 2009 inviate soldi, buoni benzina, ticket restaurant e generi di conforto. Buon Natale. E. Santoro
"
11 aprile 2008

Finalmente, sempre grazie al solito amico
Paolo Mazzotto
Calcio tra nanetti
Che il vizio del riso sia con voi.
22 settembre 2006

Massimo Marzi
ci regala un sorriso:
"Un amico d’infanzia rubava all’UPIM e mi diceva: “per sfizio”; l’ho rivisto Carabiniere, mi ha detto “per sfizio”: voti a destra, vincono e fanno la politica di sinistra; voti a sinistra, vincono e fanno la politica di destra; vinci lo scudetto e ricominci il campionato ultimo in classifica nella serie B; Vittorio Emanuele ha fatto carte false per entrare in Italia, l’Italia non lo voleva; Vittorio Emanuele se ne vorrebbe andare, l’Italia non lo fa uscire".
14 luglio 2006

Paolo Mazzotto
ci regala un
"Sorriso mondiale"
23 giugno 2006

Sesto "colpo" in francese da parte di
†Giorgio Castriota.
Le management
6 giugno 2006

Quinto "colpo" da parte di
Sergio FuscàLa vita, gli amici
9 giugno 2006

Quarto "colpo" da parte di
Guido Costa
Avviso: è un "colpo" molto British. Lo stiamo pubblicando consapevoli che non tutti (per primo il boss) si sganasceranno dalle risate(come invece ha fatto la sua assistente, anglosassone di cultura). Sarebbe bello sapere quanti hanno apprezzato questo humor, che fa leva sullo stereotipo "blonde".
Talking to blonde
26 maggio 2006

Terzo "colpo" da parte di
Guido Costa
Zen Sarcasm
19 maggio 2006

Secondo "colpo" da parte di
Paolo De Angelis
Un uomo, il suo cane

BRIGATA SORRIDI

ANNI 2010 - 2014 arrowsback
TORNA SU
Canova.Club Canovalandia Onlus Canova Giovane Canova Club Milano
Premio L.E.F. Premio R.O.S.A. ProXit
BRANO IN SOTTOFONDO: SPAZI DI G.CAMPA COPYRIGTH® 2007-2014 DIRITTI RISERVATI ALL'AUTORE, MAURIZIO CUSCINA' email1 website@canovaclub.org
P.I.:11287441007 IL SITO NON HA SCOPI DI PROFITTO. OGNI COMUNICAZIONE E' FORNITA A TITOLO PURAMENTE INFORMATIVO
flagita  barra basa sito flageu